SA Sicurezza

corso piattaforme da lavoro elevabili

PATENTINO PER PIATTAFORME ELEVABILI

Corso per Piattaforme con stabilizzatori e senza stabilizzatori

Patentini rilasciati secondo l'Accordo Stato Regioni 22 febbraio 2012

patentino piattaforma

Patentino Piattaforme con stabilizzatori € 155,00 + iva
Patentino Piattaforme senza stabilizzatori € 155,00 + iva
Patentino Piattaforme con e senza stabilizzatori € 180,00 + iva Tutto compreso!

Teoria, pratica, attestato, patentino, assicurazione infortuni.
Vuoi ottenere il tuo patentino per piattaforme? Da oggi se preferisci la parte teorica puoi farla online. Iscriviti subito!

Prossimi eventi

Data: 26 Lug 2018

Nome dell'evento: Patentino per piattaforme elevabili PLE
Luogo: SA Sicurezza srl, Monterotondo Roma
Durata: dalle 8 alle 10 ore

Downloads Scarica il modulo di iscrizione

Il modulo va inviato insieme alla ricevuta dell'acconto di €50,00 a info@sasicurezza.it o al fax 06/92912731 Il saldo va effettuato prima dell'inizio del corso Modalità  di pagamento: bonifico, carta di credito, contanti. Le iscrizioni rimangono aperte fino ad esaurimento posti.

logo-coccarda-sa-sicurezzaNote informative e garanzia di qualità

I corsi per l'abilitazione all'utilizzo dei attrezzature sono composti tutti da un modulo teorico ed un modulo pratico, eventuali corsi svolti in difformità a quanto previsto dalla normativa vigente come ad esempio carenti del modulo pratico, non vengono riconosciuti validi dagli enti competenti.

Frequentando un nostro corso hai la certezza di svolgere tutto il corso in maniera adeguata ottenendo così un attestato e patentino a prova di qualsiasi controllo!

patentinoAl termine del corso riceverai subito Attestato e Patentino con foto.

Se vuoi organizzare un corso in azienda in qualsiasi parte d'Italia chiamaci subito, saremo lieti di organizzare il corso venendo in contro alle esigenze aziendali.

SCHEDA DEL CORSO

(conforme all'accordo Stato Regioni 22 febbraio 2012)
Durata 
Durata del corso per il conseguimento del patentino per piattaforme da lavoro elevabili: 8 ore per la singola tipologia e 10 ore per piattaforme con e senza stabilizzatori.
Docenti
Docenti laureati altamente qualificati e istruttori per la pratica con più di 10 anni di esperienza nell'uso delle piattaforme e dei lavori in quota.
Mezzi 
Durante il modulo pratico verranno utilizzate piattaforme autocarrate, semoventi e pantografo.
Prova pratica 
Verranno effettuate manovre in quota utilizzando i comandi da terra o da cestello, verranno inoltre effettuate tutte le manovre di emergenza

PROGRAMMA DEL CORSO PER OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME ELEVABILI

Modulo giuridico - normativo

Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.

patentino piattaforma con stabilizzatoriModulo tecnico

Categorie di PLE: i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile.
Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e foro funzione.
Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, imbracature, cordino dì trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma.
Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.
Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.

patentino piattaforme semoventiModulo pratico per Piattaforme che operano su stabilizzatori

Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento.
Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni della PLE.
Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.).
Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno.
Posizionamento della PLE sul luogo di lavoro: delimitazione dell’area dì lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, posizionamento stabilizzatori e livellamento.
Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota.
Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota.
Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batterie).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 + otto =